IL MIO APRS
ossia appunti, idee, esperienze e quant'altro sull'APRS di IV3QGH Paolo
III parte

Torna alla II Parte...

FARE APRS IN "MOBILE"

Fin d'ora abbiamo accennato all'utilizzo dell'APRS in generale: con le nozioni fin qui discusse, siamo in grado di attivare una stazione APRS fissa disponendo di un PC con un adeguato programma (UI-VIEW nel nostro caso), un TNC o modem BAYCOM e una radiotrasmittente sui 2 metri; ma il vero salto di qualità nell'APRS si apprezza nel suo utilizzo in mobile: infatti le informazioni che vengono trasmesse da una stazione mobile sono molteplici.
Si va dalla direzione e velocità, dal tipo di mezzo mobile utilizzato (auto, autocarro, ambulanza ecc.), ovviamente la posizone istantanea (al momento dell'ultimo beacon ricevuto); inoltre, essendo la rete di ripetitori APRS spesso connessa ad Internet, esiste la possibilità di visualizzare la posizione (coordinate e posizione nella mappa) di una stazione dato il nominativo completo di SSID (p.e. IV3QGH per una stazione fissa, IV3QGH-9 per quella mobile); per questa interessante opzione, si visiti il sito findu.com (si veda anche l'esempio riportato nell'immagine qui a destra). Lo stesso sito ha una "filiale" italiana che ha il pregio della semplicità dell'interfaccia (basta inserire sulla pagina un nominativo e premere un pulsante) e ovviamente è in italiano.
E' assolutamente da vedere, su questi siti, l'interrogazione fatta su una stazione che trasmette dati sulla situazione atmosferica (direzione e velocità vento, temperatura, umodità ...), in quanto è possibile visualizzare grafici su tutti i dati ricevuti per varie fascie di orari.

Ovviamente, quanto riportato nelle precedenti parti relativo ai settaggi e all'utilizzo in 'fisso', è utilizzabile in mobile in unione con un PC portatile e, cosa necessaria, l'utilizzo di un GPS. Il settaggio di UI-VIEW per l'utilizzo con i GPS è impostato sul menu Setup alla voce GPS Setup (non ve lo aspettavate, vero? HI...). Qui è necessario settare la velocità di connessione con il GPS (per i dati forniti secondo lo standard NMEA la velocità da impostare è 4800 bps) e la porta seriale sulla quale esso viene connesso. Altri dati sono relativi all'offset dell'ora del GPS rispetto al fuso orario corrente (abilitando questa funzione, il GPS aggiornerà l'orologio del PC automaticamente) e a settaggi specifici di vari tipi di GPS in commercio: personalmente utilizzo un GARMIN GPS III+ (quello indicato nella foto di sinistra), che non necessita di altre impostazioni al di fuori di impostare lo standard di trasmissione dati in uscita con il NMEA 4800 bps sul menu di Setup - Interface del GPS (si veda l'immagine a destra catturata dal display del GPS).

APRS IN MOBILE CON IL KENWOOD TH-D7E

iw3eqo con TH-D7 e GPS Garmin

 

Importante premessa: i settaggi del Kenwood TH-D7E che seguono sono stati impostati dal menu del suddetto apparato nella prima versione: alcune opzioni del menu potrebbero essere cambiate oppure completate con altre nelle versioni successive del software dell'apparato.

Il bibanda palmare KENWOOD TH-D7 (la E finale indica la versione per il mercato europeo), è stato il primo apparato di tali dimensioni che consente l'utilizzo in mobile di funzionalità PACKET RADIO (ha un TNC integrato), SSTV (in integrazione con una telecamera portatile dedicata) e naturalmente di APRS.
L'apparato presenta lateralmente, oltre alle classiche prese Jack per microfono ed altoparlante esterni (identificati sul coperchietto in gomma dalle sigle MIC e SP rispettivamente), altre due connessioni per PC e per GPS (il cui schema di collegamento per le rispettive seriali è il medesimo ed è ricavabile dal manuale di utilizzo dell'apparato). La presa per il PC consente, oltre all'utilizzo dell'apparato come TNC e RADIO integrati, anche di pilotare il TH-D7 nelle sue funzioni principali (funzionalità non documentata dal libretto di istruzioni).
Ma quello che maggiormente ci interessa è l'ingresso-uscita NMEA per il GPS, impostato a 4800 bps. Il cavetto di collegamento tra il TH-D7 ed il GPS può essere facilmente autocostruito (si veda p.e. la foto qui a sinistra di uno schema ben fatto per collegare i GPS della GARMIN al TH-D7). Per i connettori specifici GARMIN, consiglio il sito di pfranc , che consente di acquistare il connettore in shareware (avete capito bene! prima lo ricevete e poi lo pagate ...): purtroppo da un po' di tempo la persona che gestisce la parte "italiana" della distribuzione dei materiali da diverso tempo non risponde più alle mail inviate: il mio consiglio è quindi di tentare contemporaneamente anche con altri gestori del sito, magari di paesi a noi vicini (anche se il costo della spedizione non è generalmente elevato considerando la ridottissima dimensione e peso dei componenti del connettore)

Tra le altre cose, il collegamento tra GPS e TH-D7 è bidirezionale, per cui, se il GPS lo consente, vengono memorizzati sulla memoria interna del GPS dei cosidetti waypoint con il nominativo associato. Nell'esempio indicato nell'immagine di destra, si può vedere una videata ricavata da un GARMIN GPS III+ esempio cartina su Garmin GPS III plusche, essendo cartografico, memorizza anche il nominativo in maniera grafica sulla mappa (si vedano i nominativi cerchiati in rosso).

Le impostazioni da eseguire sull'apparato sono le seguenti:
1. Menu APRS: premere OK per MY POSITION (non va inserito per operazioni con GPS), poi freccia in giù per GPS UNIT; premere OK e impostare NMEA;
2. Freccia in giù e OK sul menu MY CALL; inserire il nominativo completo di SSID (p.e. IV3QGH-9); per inserire i caratteri, utilizzare le lettere della tastiera (tipo telefonino) oppure le frecce in sù ed in giù per selezionare sequenzialmente i caratteri, destra e sinistra per muoversi all'interno del campo del nominativo. Al termine OK per confermare (da dare sull'ultimo carattere a destra del campo MY CALL);
3. Freccia in giù e OK sul menu UNIT; impostare le unità correnti (km e °C);
4. Freccia in giù e OK sul menu POS LIMIT che deve rimanere impostato in OFF;
5. Sul menu UNPROTOCOL impostare APRS;
6. Sul menu DATA TX impostare su AUTO in maniera tale che si incarichi la radiotrasmittente ad inviare automaticamente a tempo determinato il BEACON (altrimenti si deve premere il tasto BCON per inviare la stringa);
7. Su PACKET PATH inserire il percorso dei pacchetti UNPROTO (si veda la II Parte per la spiegazione), p.e. RELAY,TRACE7-7,WIDE7-7;
8. Su TX INTERVAL impostare il tempo tra un BEACON e l'altro;
9. Su STATUS TEXT impostare il messaggio di status che viene inviato in coda alla stringa del BEACON;
10. Su ICON impostare il tipo di icona relativa al tipo di stazione utilizzato (p.e. l'icona dell'automobile);
11. POS COMMENT è un commento opzionale da impostare per trasmettere lo stato della stazione (p.e. Enroute, EMERGENCY, In Service).

THD7 e Garmin GPS II plusCon questi settaggi di base, dopo aver acceso e collegato il GPS e acceso l'apparato, impostare la frequenza sulla classica 144.800 MHz, premere il tasto TNC una sola volta e assicurarsidettaglio display TH-D7 con posizione e trasmissione Beacon attiva che sul display del TH-D7E appaia la scritta BCON (in caso contrario basta premere il tasto BCON per attivare il BEACON automatico): a questo punto siete già operativi; premendo il tasto POS apparirà dopo qualche istante la posizione ricevuta dal GPS, compresa di locatore. Una verifica che l'apparato sta ricevendo correttamente i dati dal GPS viene fatta visivamente sul display di POS in quanto i punti decimali delle coordinate lampeggiano (se viene disconnesso o spento il GPS questi appaiono fissi o tutto viene impostato a zero).

Non vi resta che provare il tutto e BUON DIVERTIMENTO!

Torna alla I Parte...